ITC Teatro di San Lazzaro, al via la stagione 2015-2016

Anche per il 2015-2016, per le oltre 200 giornate annuali di apertura del teatro, l’ITC di San Lazzaro propone un calendario variegato: prosa, teatro ragazzi, Festival delle Scuole, rassegna dei saggi dei corsi, vetrina della solidarietà, appuntamenti fuori cartellone.

“Noi”, la Stagione di Prosa dell’ITC Teatro con la direzione artistica del Teatro dell’Argine, in collaborazione con il Comune di San Lazzaro di Savena, la Città metropolitana di Bologna, la Regione Emilia-Romagna, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con il sostegno di Coop Adriatica, Arci Bologna e la partnership mediatica di bolognateatro.it, comincia con un’anteprima ad ottobre (Milite Ignoto di Mario Perrotta) per poi inaugurare a novembre con Laika, il nuovo spettacolo di Ascanio Celestini.

“Noi” a simboleggiare un disperato bisogno di collettività, da contrapporre al trionfo dell’individualismo esasperato, alla perdita del lavoro come valore sociale. Vite declinate al plurale per sentirsi parte di un percorso comune. Dalla vicenda di poveri cristi buttati in una guerra che non capiscono (Milite ignoto di e con Mario Perrotta), a quella di chi ha perso il lavoro (Piccola società disoccupata di Beppe Rosso), di chi se lo inventa (La Maria dei dadi da brodo di e con Marinella Manicardi) o di chi, per il lavoro, mette in pericolo la propria vita (Capatosta del Crest, Il Volo del Teatro delle Albe); dalle storie collettive di migrazione (Gli acrobati dei Cantieri Meticci) o di donne alle prese con le inquietudini del loro corpo (Corpi impuri, ancora Marinella Manicardi), a quelle individuali che però raccontano la povertà (Laika di e con Ascanio Celstini), il carcere (A-solo della Compagnia della Fortezza, con Aniello Arena), le generazioni perdute dentro un decennio difficile (Stasera sono in vena, di e con Oscar de Summa); quadri grotteschi su famiglie in crisi (La famiglia Campione de Gli Omini), riletti anche con gli occhi dei classici (Amleto FX di VicoQuartoMazzini; Edipus di Testori con Eugenio Allegri), o, letteralmente, attraverso le registrazioni sonore di chi ha voluto sottrarsi al disagio dell’esistenza non mancando però di rifletterci sopra (Gianni, di e Caroline Baglioni, spettacolo vincitore di Premio Scenario per Ustica); infine, l’apologo surreale de La Terra vista dalla Luna del Teatro dell’Argine: riflessioni sul presente insieme a diversi scrittori (giovedì 17 dicembre replica sottotitolata per non udenti).

E inoltre, la piccola stagione parallela di ItcTeatroOn: “chicche” teatrali per chi ha voglia di curiosare fuori dagli itinerari più noti o di maggior successo, ma dentro il cuore del teatro.

Anche quest’anno, tornano gli appuntamenti con La domenica a teatro a cura del Teatro dell’Argine e la Stagione di Teatro Ragazzi con spettacoli per bambini, adolescenti e famiglie.

In programma anche una nuova avventura internazionale, L’Escale 32, in collaborazione con l’associazione tunisina Kǔn Productions.

9 su 10 da parte di 34 recensori ITC Teatro di San Lazzaro, al via la stagione 2015-2016 ITC Teatro di San Lazzaro, al via la stagione 2015-2016 ultima modifica: 2015-09-21T03:06:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento