Castellaneta, rinvenuto cadavere sarebbe trentenne scomparso ad aprile

Durante un’escursione nella gravina di Castellaneta, un carabiniere appartenente al gruppo speleologico, ha rinvenuto un cadavere. IL corpo è stato trovato ad una profondità di 50 metri, in avanzato stato di decomposizione. Potrebbe trattarsi di un uomo di 35 anni scomparso ad aprile, che si era allontanato da una struttura di assistenza.

Lascia un commento