L’emergenza profughi si sposta a Sid sulla direttrice per l’Austria

Budapest ha usato il pugno duro alzando muri e arrestando i migranti. Come nelle previsioni il flusso ora si dirige verso la frontiera con la Croazia nuovo accesso verso l’Austria via Slovenia.

E’ già giunto un primo autobus di migranti. All’incirca quaranta persone, in gran parte di nazionalità siriana e afgana, sono nella città di Sid, in Serbia, intenzionati a passare la frontiera con la Croazia e superare in seguito i confini della Slovenia. Tra i migranti, molti i bambini e le donne.

Lascia un commento