Il Mef e il Mata insieme per promuovere Modena

In occasione della mostra “Il manichino della storia. L’arte dopo le costruzioni della critica e della cultura”, una speciale convenzione con il Mef, Museo Enzo Ferrari di Modena, consentirà una riduzione reciproca del biglietto d’ingresso sia per i visitatori della mostra  al Mata che per quelli del Mef.

Presentando il biglietto del Mef al bookshop del Mata, dove la mostra sarà allestita fino al 31 gennaio prossimo, il visitatore avrà diritto a un biglietto di ingresso ridotto, al costo di 3,50 euro (invece di 5, prezzo del biglietto intero).

Viceversa, presentando il biglietto di ingresso della mostra del Mata alla biglietteria del Museo Enzo Ferrari di Modena, si avrà uno sconto di 4 euro, e quindi entrare pagando 11 euro invece di 15.

La convenzione consentirà così ai visitatori di poter fruire a un prezzo scontato sia dello spettacolare Museo Ferrari di Modena, dove sono in corso una mostra dedicata all’incontro tra il grande Enzo e Luciano Pavarotti e una sui motori del “cavallino”, sia della mostra di arte contemporanea che presenta 90 capolavori firmati da 48 autori protagonisti della scena contemporanea internazionale, difficilmente visibili altrimenti perché messi a disposizione da collezionisti privati.

La mostra, prodotta dal Comune di Modena con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Apt Servizi Regione Emilia-Romagna, con il sostegno di Confindustria Modena, rientra nel programma di eventi sviluppato in città per Expo 2015 e nel programma di iniziative del festivalfilosofia, quest’anno incentrato sul tema “ereditare”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Mef e il Mata insieme per promuovere Modena Il Mef e il Mata insieme per promuovere Modena ultima modifica: 2015-09-15T02:26:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento