Il Canada non vuole accogliere altri siriani

Il premier conservatore Stephen Harper ha annunciato che stanzierà altri 100 milioni di dollari canadesi in aiuti per assistenza ai campi per i profughi siriani, senza però voler aumentare il numero di migranti accolti sul territorio nazionale.

Ottawa era stata criticata per aver accolto soltanto 2500 rifugiati dal gennaio del 2015.

Lascia un commento