Casal di Principe, rapine in abitazioni ed esercizi commerciali 5 arresti

Sono accusati di aver compiuto almeno 6 rapine in abitazioni ed esercizi commerciali del Casertano. Arrestate 5 persone dai carabinieri di Casal di Principe in un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord.

In uno dei colpi un rapinatore, armato di fucile, fu messo in fuga da un cittadino albanese per il quale è stato richiesto un permesso di soggiorno straordinario per motivi di giustizia. Roland Muca, 32 anni, ha sventato una rapina in un supermercato di Villa di Briano che i banditi stavano per mettere a segno lo scorso 7 marzo armati di fucile a canne mozzate. Roland si è avventato sul rapinatore armato dando il via a una colluttazione al termine della quale riusciva a disarmare il bandito. L’arma è stata poi recuperata dai militari che hanno chiesto la concessione di un permesso di soggiorno straordinario.

Lascia un commento