Lamezia Terme, sessantenne abusa di una disabile con la consapevolezza della madre della vittima

Arrestato uomo di 63 anni a Lamezia Terme, insieme alla convivente di 55. Ad operare l’arresto sono stati i Carabinieri. I due devono rispondere di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

La ragazza, affetta dalla nascita da ritardo mentale, era oggetto di insulti da parte dei due che ritenevano non denunciasse mai gli abusi. La violenza è stata scoperta grazie al lavoro di un’equipe di esperti.

Lascia un commento