Reggio Calabria, giochi e scommesse online sequestrati 25 milioni

L’operazione è stata eseguita dai Carabinieri, dalla Guardia di Finanza, dalla squadra mobile e dalla Dia. Si è verificato che la ‘ndrangheta è attiva nel redditizio mercato illecito dei giochi e delle scommesse online.

E’ emerso in una nuova inchiesta della Dda di Reggio Calabria, che ha portato al sequestro di beni per un valore di 25 milioni tra 21 società italiane ed estere, 31 siti nazionali e internazionali, 36 immobili e numerose auto e moto.

Lascia un commento