Crotone, Consiglio comunale:Passa il bilancio di previsione, cinque i voti contrari

salvatore frisendaDiciamolo subito, è stato un consiglio comunale senza particolare polemica nonostante si dovesse discutere di settantuno punti all’Odg tra i quali il bilancio di previsione.

Nonostante ciò non sono mancate le novità della serata. Prima fra tutte il ritorno come consigliere dell’avvocato Salvatore Frisenda (Pd) in sostituzione del consigliere Giancarlo De Vona nominato assessore ai lavori pubblici. Al posto di Frisenda sarebbe dovuto subentrare Rocco Gaetani primo dei non eletti che ha dovuto rinunciare in quanto responsabile dell’Akrea società in house del comune di Crotone.

Per quanto riguarda Salvatore Frisenda in passato è stato consigliere comunale, Vice Sindaco e Presidente dell’assemblea comunale nel periodo 1997/20001 con Pasquale Senatore Sindaco di centrodestra.

L’altra novità riguarda la presenza in consiglio dell’on. Dorina Bianchi, evento che nei quattro anni precedenti si è verificato in pochissimi casi.

Per quanto riguarda i lavori del consiglio da segnalare la proposta della maggioranza, primo firmatario Nino Corigliano (Movimento 139) per miglioramento ambientale che riguarderà diversi settori della città per una spesa complessiva di 3 milioni e 570 mila euro. Tra questi interventi quello della piscina ex Coni che sarà completamente abbattuta per creare uno spazio spettacolo in via Cristoforo Colombo dove sorge la struttura obsoleta. Approvato dalla maggioranza lo schema del programma triennale OO.PP 2015/2017e i lavori annuali 2015. Su questo punto all’Odg l’intervento del capo gruppo di FI, Vincenzo Camposano è stato polemico con riferimento alla telenovela della Tufolo/Mare sempre annunciata e mai ultimata, alla strada che dal Cimitero porta alla Casa Rossa i cui lavori procedono a rilento da qualche anno, al mercato di Piazza Nettuno che sta diventando un ricettacolo di immondizie.

Critico l’intervento della consigliere Giusy Regalino con riferimento alla sentenza che vede assolti i vertici dell’Eni per quanto riguarda l’inquinamento dell’amianto. Il punto più atteso, quello del bilancio di previsione non ha suscitato particolare interesse di discussione giacché si è convenuti che la difficoltà di fare quadrare i conti da parte delle amministrazioni dipende dai trasferimenti alquanto ridotti da parte dello Stato. L’approvazione relazione previsionale e programmatica per l’esercizio 2015 e bilancio pluriennale 2015/2017 è stato approvato dalla maggioranza dei consiglieri, soltanto cinque i voti contrari. Da stasera, 11 settembre 2015, si può affermare che è stato convocato l’ultimo consiglio comunale per quanto riguarda il bilancio di previsione. Primavera 2016 i crotonesi dovranno votare per scegliere un nuovo Sindaco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, Consiglio comunale:Passa il bilancio di previsione, cinque i voti contrari Crotone, Consiglio comunale:Passa il bilancio di previsione, cinque i voti contrari ultima modifica: 2015-09-11T22:45:43+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento