Radicofani, due cacciatori trovano un cadavere in avanzato stato di decomposizione

I Vigili del fuoco di Piancastagnaio hanno lavorato a lungo per recuperare il corpo. Solo l’autopsia, già disposta dal magistrato, potrà chiarire da quanto tempo i resti si trovano nella campagna a valle del paese di Ghino di Tacco.

A fare la macabra scoperta due cacciatori che si sono trovati davanti il corpo straziato dagli animali. Il volto era già stato attaccato dagli animali selvatici, probabilmente dai cinghiali. I due si sono precipitati presso la tenenza di Abbadia San Salvatore per raccontare cosa avevano visto. Hanno guidato i Carabinieri nel luogo del rinvenimento del corpo. Stando alle prime verifiche apparterrebbe ad un uomo alto circa un metro e 70 centimetri, fra i 30 e i 40 anni, robusto e con i capelli corti. Nessuno ha denunciato la scomparsa di persone nella zona.

Lascia un commento