L’Isis ha attaccato postazioni dell’esercito a Derna

I fondamentalisti avrebbero ucciso “tutti i soldati del contingente” e si sarebbero impadroniti “di veicoli, armi e munizioni”. Secondo fonti locali il bilancio dell’attacco sarebbe di una “decina di vittime”. Il Califfato ha inoltre scritto di aver attaccato “una postazione dell’esercito libico uccidendo tutte le persone che si trovavano all’interno”.

Il “bottino” conquistato dai terroristi sarebbe formato da due veicoli militari, una mitragliatrice di 23 mm di calibro e di una grande quantità di armi e munizioni di diverso tipo. Dopo aver ucciso i soldati libici nell’asse di El Hila “tutti i nostri fratelli sono rientrati indenni”, si legge ancora nel comunicato.

Lascia un commento