Firenze, steroidi anabolizzanti illegali decine di sequestri

Confezioni di steroidi anabolizzanti ed ormoni peptidici auto-prodotti o di provenienza industriale, tra cui testosterone e derivati, sono state sequestrate dai Carabinieri del Nas di Firenze nel corso di perquisizioni effettuate nell’ambito di un’indagine internazionale, in Europa e nel mondo, contro la produzione e la commercializzazione di steroidi anabolizzanti illegali, molti provenienti dalla Cina.

L’operazione “Underground” ha coinvolto le forze di polizia di 15 Stati. L’Italia è uno dei quattro Paesi, insieme a Cipro, Belgio e Islanda, ad aver lavorato a stretto contatto con Europol. L’indagine italiana è stata coordinata dalla Procura di Firenze.

Lascia un commento