Movimento 5 stelle, Grillo ci ripensa candidati scelti ancora sul web

L’annuncio durante il meetup di Brescia è stato vanificato da un ripensamento del leader pentastellato. Grillo aveva annunciato lo stop alla parlamentarie sul web. Ora ci ripensa. Beppe Grillo scrive sul suo blog. “La selezione dei candidati per le prossime elezioni politiche, che si spera arrivino quanto prima per la salvezza dell’Italia, manterrà lo stesso metodo di quelle del 2013”.

Ancora “parlamentarie”, dunque, così come avvenuto nel 2013. “Cittadini incensurati scelti da cittadini attraverso la Rete, cittadini con non più di un mandato elettorale – specifica Grillo -. Per i dettagli si può consultare il regolamento. Nel M5S non vengono “imbarcati” condannati né politici di professione che portano in dote voti di scambio. Non ci sono nomine dall’alto da parte di un segretario di partito che decide per tutti, ma soltanto cittadini eletti da cittadini che si impegnano in politica per dovere civico”.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Movimento 5 stelle, Grillo ci ripensa candidati scelti ancora sul web Movimento 5 stelle, Grillo ci ripensa candidati scelti ancora sul web ultima modifica: 2015-09-03T07:20:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento