Milano, nuova scuola dell’infanzia e nuovo nido al quartiere Rubattino

Al quartiere Rubattino ha inaugurato la nuova struttura educativa del Comune di Milano, che accoglie un asilo nido e una scuola dell’infanzia in via Caduti in Missione di Pace 10 (Zona 3).

“Siamo orgogliosi – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici Carmela Rozza – di aprire questa nuova scuola nel quartiere Rubattino, un’area periferica ma sempre in espansione, che accoglie tante giovani coppie con bambini piccoli. Per realizzare questo edificio scolastico l’Amministrazione precedente aveva già stanziato 3 milioni di euro, che però non erano sufficienti per far partire il cantiere. Questa Giunta ha, quindi, aggiunto 1 milione e 700 mila euro, e nel giugno 2013 sono partiti i lavori. Dopo due anni di cantiere oggi apriamo una struttura all’avanguardia nel progetto architettonico, nella scelta dei materiali edilizi e dal punto di vista del risparmio energetico: grazie alla presenza del teleriscaldamento e dei pannelli fotovoltaici l’edificio è pressoché autonomo dal punto di energetico. Colgo l’occasione per ringraziare i tecnici dell’assessorato ai Lavori pubblici che hanno firmato il progetto architettonicamente innovativo e lo hanno realizzato con efficienza in due anni di cantiere”.

“Una bellissima struttura, la cui progettazione è nata considerando gli spazi anche dal punto di vista educativo – ha dichiarato l’assessore all’Educazione Francesco Cappelli – : si è scelto di utilizzare i colori neutri alle pareti e sui pavimenti, mentre per gli arredi sono stati scelti colori pastello per connotare diversamente i vari spazi dedicati ai bambini, in modo tale che, anche da molto piccoli, i bambini possano orientarsi più facilmente. La struttura nel suo complesso è stata concepita nell’ottica di un percorso di crescita 0/6 anni, nella quale i bambini potranno muoversi facilmente, per questo motivo, infatti, non è stato necessario replicare spazi di gioco identici. Infine, è interessante sottolineare che nell’ampio salone del nido i bambini possono ritrovare ambienti che richiamano quelli di casa come il gioco della cucina e la stanza dei travestimenti, mentre nel salone della scuola dell’infanzia i più grandi elle potranno ritrovare i luoghi tipici della “piazza”: il ristorante, il falegname, l’edicola…”

Tutta la struttura è all’avanguardia nella scelta dei materiali edilizi e dal punto di vista del risparmio energetico. Il suo funzionamento è basato sull’utilizzo delle energie rinnovabili: la struttura sarà il più possibile autonoma rispetto alle tradizionali fonti di energia. E’ servita dalla rete del teleriscaldamento a pavimento, grazie al quale viene anche prodotta l’acqua calda. Inoltre, sono installati i pannelli fotovoltaici per produzione di energia elettrica. Sono presenti due ascensori per l’abbattimento delle barriere architettoniche e funzionali ai servizi di ristorazione.

L’edificio è a forma di lettera L. Al pianterreno ci sono le 5 sezioni della scuola dell’infanzia, ognuna dotata di servizi igienici e accesso diretto al giardino. Al primo piano c’è l’asilo nido, che è composto da 3 sezioni con relativo bagno dedicato. Gli spazi esterni dedicati al nido sono costituti dalle terrazze sovrastanti le 5 sezioni della scuola dell’infanzia e collegate con il giardino. Il nido d’infanzia è dotato di cucina. La speciale pavimentazione anti trauma ricopre non solo le terrazze del nido ma anche alcuni spazi interni nei quali i bambini giocano per terra. Il marciapiede del giardino è in pietra naturale. In giardino sono stati realizzati gli spazi per gli orti didattici.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, nuova scuola dell’infanzia e nuovo nido al quartiere Rubattino Milano, nuova scuola dell’infanzia e nuovo nido al quartiere Rubattino ultima modifica: 2015-09-03T03:10:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento