La ripresa economica globale resta moderata con rischi al ribasso

A preoccupare la transizione cinese. Così il Fondo monetario internazionale in un documento per il G20. “La moderata ripresa dell’area euro – si legge – è prevista continuare nel 2015- 2016, sostenuta da più bassi prezzi del petrolio, l’allentamento monetario e il deprezzamento dell’euro. La crescita è prevista accelerare in Germania, Francia, Italia e soprattutto Spagna”.

Lascia un commento