Gioia Tauro, numerose operazioni di soccorso in mare riguardanti unità da diporto in difficoltà

I militari della dipendente  Motovedetta CP 827 e del Gommone B75 della Capitaneria di Porto di Gioia Tauro, sono stati protagonisti, in questi ultimi giorni, di numerose operazioni di soccorso in mare riguardanti unità da diporto in difficoltà. Nello specifico:

nelle acque antistanti il comune di Nicotera, Capo Vaticano e Joppolo è stata soccorsa e fornita assistenza ad una persona a bordo di un piccolo natante da diporto;

nelle acque antistanti il comune di San Ferdinando sino stati tratti in salvo due kite-servisti che, allontanandosi troppo dalla costa e a seguito dell’improvvisa assenza di vento non riuscivano più a raggiungere la costa. Sempre a san Ferdinando sono stati, poi, soccorse sei persone a bordo di un natante da diporto con il motore in avaria;

altre sei persone, sempre a bordo di un natante da diporto, sono state soccorse nelle acque antistanti il comune di Palmi.

Il totale delle persone alle quali è stato prestato soccorso, in questo week-end, ammonta a quindici.

Il buon esito degli eventi confermano la  presenza attenta e costante in mare della Guardia Costiera pronti ad intervenire, nell’immediato, in caso di necessità a salvaguardia della vita umana in mare.

Ricordarsi sempre, prima di uscire in mare, di controllare le condizione meteo marine.

Per qualsiasi emergenza comporre il numero 1530.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gioia Tauro, numerose operazioni di soccorso in mare riguardanti unità da diporto in difficoltà Gioia Tauro, numerose operazioni di soccorso in mare riguardanti unità da diporto in difficoltà ultima modifica: 2015-09-01T16:34:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento