Benestare, è morto il “Padrino” Antonio Nirta

Si è spento all’età di 96 anni nella sua casa di Benestare, in provincia di Reggio Calabria, il celebre boss della ‘ndrangheta. Fu uno dei nomi di spicco della criminalità organizzata calabrese e ritenuto uno dei capi dell’anonima sequestri.

Con i fratelli Giuseppe, considerato dagli inquirenti il numero uno di sempre, Francesco, Sebastiano e Domenico, Antonio Nirta ha formato una tra le cosche più potenti della ‘ndrangheta: “La Maggiore”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Benestare, è morto il “Padrino” Antonio Nirta Benestare, è morto il “Padrino” Antonio Nirta ultima modifica: 2015-09-01T22:26:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento