Casale sul Sile, escursionista di 59 anni morto sul monte Pelmo precipitando da una cengia rocciosa

Il trevigiano è caduto nel vuoto per all’incirca 3-400 metri, finendo in un ghiaione, dove il suo corpo è stato avvistato domenica pomeriggio durante la ricognizione dell’elicottero del Suem di Pieve di Cadore.

Lascia un commento