Marostica, incidente a Gallio morto Nicola Campagnolo, ferito Massimilano Colpo

Ancora una giovane vita spezzata. Nicola Campagnolo, 24 anni, residente a Marostica, è deceduto alle 4.30, in un tragico sinistro stradale avvenuto a Gallio, nelle vicinanze del campo sportivo. Nello scontro è rimasto ferito, in maniera non grave, l’amico che era con lui in auto.

In base a quanto accertato dai Carabinieri della stazione di Asiago e del radiomobile di Thiene i due giovani erano a bordo di un’Audi A3, guidata dalla vittima, diretti verso il centro del paese. L’auto, in un tratto quasi rettilineo è uscita di strada, dopo aver tranciato due pali della luce e accartocciandosi sul secondo.

Lo schianto si è rivelato fatale per il conducente, che è morto sul colpo. I sanitari dell’ospedale di Asiago non hanno che potuto accertare il decesso anche se per estrarre i due ragazzi dalla lamiere è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Asiago, che hanno lavorato con le cesoie per alcune ore. Miracolato l’altro occupante dell’auto, Massimilano Colpo, 24 anni, residente a Conco, che ha riportato una frattura alla spalla ed è ora ricoverato nel nosocomio altopianese.

Lascia un commento