Viktor Orban manda 2 mila uomini per pattugliare il confine ungherese

Così ha deciso il Consiglio di sicurezza ungherese, riunito dal presidente Viktor Orban. Istituito un nuovo corpo speciale, formato da oltre 2 mila uomini, per pattugliare il confine bloccando i profughi.

Il capo della polizia Karoly Papp ha assicurato che “non avranno l’ordine di sparare”, mentre il portavoce del governo Zoltan Kovacs ha aggiunto che si sta valutando anche l’uso dell’esercito.

Lascia un commento