Roure, trentenne barricato in casa a Villaretto Chisone insieme alla moglie malata di Sla

Il valligiano di 34 anni si è barricato in casa a Villaretto Chisone. Nell’abitazione era presente anche la moglie, malata, del torinese.

L’uomo ha tenuto in ostaggio la moglie per diverse ore. Il disoccupato, dopo aver dato in escandescenza, si è barricato nella propria casa insieme alla consorte, malata di Sla che però è riuscita ad allertare i Carabinieri.

Sul posto sono accorsi immediatamente i militari, i vigili del fuoco e il 118 e per evitare che l’uomo potesse compiere gesti estremi, è iniziata la trattativa per convincerlo a desistere e ad uscire di casa ed è stata interrotta la fornitura del gas all’abitazione. Dopo un paio d’ore i Carabinieri hanno convinto il valligiano che si è arreso. Lui e la moglie stanno bene.

Lascia un commento