Bari, avviato il cantiere del waterfront di San Girolamo-Fesca

Sono iniziati gli interventi per la riqualificazione del waterfront di San Girolamo-Fesca. Si tratta di un’opera imponente, dal costo complessivo di 15 milioni 812 mila euro, che interesserà 1 chilometro e 700 metri di litorale. I lavori sono cominciati nell’area nord della costa interessata dal cantiere, nei pressi del lido Massimo (di fronte a piazzetta Perosi).

“Per me è difficile nascondere l’emozione – ha dichiarato il sindaco Antonio Decaro che ha voluto presenziare all’avvio dei lavori – mi riempie di gioia vedere le espressioni dei residenti che attendono da oltre trent’anni la realizzazione del waterfront. In qualche modo può essere considerata una forma di risarcimento per la lunga attesa. Gli interventi avranno sicuramente un impatto notevole su San Girolamo e Fesca, anche se in realtà questa è un’opera di rilevanza straordinaria per tutta la città. Sarà la prima vera spiaggia di Bari, la più bella dell’Adriatico, con un parco a mare, una zona completamente pedonalizzata e una pista ciclabile. Sono certo che diventerà un punto di riferimento importante non solo per noi ma per tutta l’area metropolitana. Per questo chiedo a tutti di avere pazienza per i disagi che i lavori potrebbero provocare.
Oggi voglio anche ringraziare l’amministrazione di Michele Emiliano che ci ha preceduto perché ha consentito di realizzare un’idea nata tanti anni fa. Il nuovo lungomare trasformerà completamente l’aspetto di questo tratto di costa, dove sorgeranno quattro spiagge diverse. La cosa più importante ora è realizzare l’opera nel più breve tempo possibile, anche perché si tratta di un primo vero esempio di ricucitura urbanistica tra la città e l’acqua, che ci consentirà di recuperare il nostro rapporto con il mare”.

“Sono partiti i lavori con gli escavatori già all’opera – ha concluso l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso – e pian piano il cantiere si sposterà verso sud. Nei prossimi giorni il lungomare verrà progressivamente chiuso al traffico ma sarà garantito agevolmente l’accesso alle attività commerciali e ai condomini. Peraltro tutto questo consentirà ai residenti di abituarsi alla chiusura al traffico perché la strada verrà definitivamente pedonalizzata e la viabilità si concentrerà sulla via parallela. Domani incontrerò i tecnici proprio per ridefinire i sensi unici della viabilità interna dell’intero quartiere in modo da ricavare quante più strade possibili a senso unico. Questo ci consentirà di ricavare più spazi per gli stalli destinati al parcheggio. Ad ogni modo abbiamo già messo a punto un piano per l’individuazione dei posti auto alle due estremità del lungomare. Nelle prossime settimane saranno avviate tutte le procedure per gli interventi in mare: procederemo prima con lo sminamento e in seguito, in tre punti diversi, saranno realizzate le scogliere in acqua, per cui assisteremo ad una movimentazione imponente di mezzi per il trasporto dei massi ciclopici”.

All’avvio del cantiere hanno presenziato anche i tecnici comunali Claudio Laricchia e Antonio Toritto, l’assessore ai Lavori pubblici della precedente amministrazione Marco Lacarra e diversi consiglieri comunali e del Municipio I.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bari, avviato il cantiere del waterfront di San Girolamo-Fesca Bari, avviato il cantiere del waterfront di San Girolamo-Fesca ultima modifica: 2015-08-26T02:22:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento