Agrigento, iniziata demolizione degli immobili abusivi realizzati nella zona archeologica

Le ruspe stanno lavorando in contrada Poggio Muscello. “Si comincia con la rimozione di qualche debole graffio all’interno del meraviglioso parco archeologico di 1.300 ettari”, ha detto il sindaco Lillo Firetto.

La Procura di Agrigento, all’inizio di giugno, ha intimato l’avvio delle demolizioni. Da due anni è stato completato un censimento degli immobili abusivi. Sarebbero 650.

Lascia un commento