Il premio Nobel Malala Yousafzai messa sotto scorta armata 24 ore su 24

L’attivista pachistana, premio Nobel per la pace, è stata messa sotto protezione in seguito a nuove minacce terroristiche.

La polizia ha innalzato la protezione di Malala “al livello di quella solitamente destinata a ministri e politici in visita ufficiale, dopo che vertici dello spionaggio hanno messo in guardia su un aumentato pericolo per la sua vita”.

Malala

Malala Yousafzai (in lingua pashtu: ملاله یوسفزۍ; Mingora, 12 luglio 1997) è un’attivista pakistana.

È la più giovane vincitrice del Premio Nobel per la pace, nota per il suo impegno per l’affermazione dei diritti civili e per il diritto all’istruzione, bandito da un editto dei talebani, delle donne della città di Mingora, nella valle dello Swat.

Lascia un commento