Palermo, arrestati sei stranieri ritenuti scafisti

Per la Polizia di Stato sarebbero stati alla guida di un natante andato alla deriva in acque internazionali lo scorso 19 agosto. L’imbarcazione trasportava centinaia di migranti.

Tratti in salvo e soccorsi, oltre a descrivere le drammatiche condizioni di salute e di pericolo durante la navigazione, i migranti hanno raccontato che parecchie donne e bambini erano stati chiusi a chiave sotto coperta e fatti uscire all’aria aperta solo dopo il pagamento di un cospicuo riscatto.

Lascia un commento