Milano, clandestino marocchino tenta furto nella Cappella votiva dell’Abbazia di Chiaravalle

Il nordafricano di 32 anni, in Italia clandestinamente, è stato soccorso da un pattuglia di Carabinieri di Milano. Si trovava in via San Bernardo con un brutta ferita al braccio. Il marocchino è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di San Donato Milanese dopo è tuttora piantonato, in stato d’arresto. L’uomo infatti aveva tentato un furto.

Ripercorrendo le tracce di sangue i militari sono giunti ad un cancello in ferro attraverso il quale si accede alla Cappella votiva dell’Abbazia di Chiaravalle, all’interno della quale gli agenti hanno constatato la presenza di tracce di sangue.

L’uomo, che aveva addosso una torcia elettrica e un paio di forbici, aveva scavalcato il cancello ma era rimasto infilzato su una delle punte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, clandestino marocchino tenta furto nella Cappella votiva dell’Abbazia di Chiaravalle Milano, clandestino marocchino tenta furto nella Cappella votiva dell’Abbazia di Chiaravalle ultima modifica: 2015-08-22T18:34:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento