Vitorio Veneto, quarantenne di Cappella Maggiore si impicca a Nove

Suicidio nel parco giochi. La vittima è un uomo di 49 anni di Cappella Maggiore, paese limitrofo a Vittorio Veneto. L’uomo si è tolto la vita impiccandosi con una corda nel parco giochi di Nove.

A quanto si apprende pare che il quarantenne trevigiano stesse attraversando un periodo avverso della propria vita tanto da decidere di suicidarsi.

I Carabinieri giunti sul posto, chiamati da alcuni passanti che hanno scorto il corpo dell’uomo, non sembra abbiano trovato sul posto biglietti che precisassero il motivo del gesto.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento