Venezia, hashish e marijuana grande bottino scovato da Kuma

Raggiunto importante risultato grazie anche al fiuto di Kuma durante una mirata operazione antidegrado e sicurezza urbana, svoltasi all’ex ospedale Al Mare del Lido di Venezia. All’operazione condotta dalla Polizia Municipale sono intervenuti tredici agenti delle sezioni del Lido e del Pronto intervento, coadiuvati per la prima volta dall’unità cinofila antidroga del Corpo e da Kuma, una femmina di pastore tedesco che dopo mesi di addestramento è stata finalmente utilizzata sul campo.

Con l’aiuto di Kuma, gli agenti della Polizia Municipale sono riusciti a trovare in un nascondiglio una ventina di barrette di hashish pronte per essere spacciate e due piante di marijuana in vaso occultate nella vegetazione. Kuma ha inoltre rinvenuto un “grinder”, ovvero uno strumento per la triturazione della sostanza stupefacente ed un bilancino per la preparazione delle dosi.

L’attività, svolta in una perlustrazione a tappeto di tutta l’area e di tutti gli edifici ricompresi, ha consentito l’identificazione e il deferimento all’autorità giudiziaria di tredici soggetti provenienti da Senegal, Serbia, Algeria, Repubblica Ceca, Slovacchia, tra cui due giovani italiani, per il reato di invasione di terreni ed edifici. Oltre al deferimento dei soggetti alla Procura della Repubblica, due di questi sono stati sottoposti a fermo di identificazione e avviati alle procedure di espulsione da parte dell’autorità amministrativa.

L’area è stata sgomberata dagli intrusi, ma rimarrà sotto controllo costante della sezione del Lido della Polizia Municipale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, hashish e marijuana grande bottino scovato da Kuma Venezia, hashish e marijuana grande bottino scovato da Kuma ultima modifica: 2015-08-21T02:15:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento