Avigliano, mini corso di cucina Baccalando

Promossa dall’amministrazione comunale e organizzata dall’assessorato alla Promozione e valorizzazione del territorio e dall’assessorato al Commercio inizia domani la 21/a edizione della “Sagra del Baccalà…e non solo”, che si svolgerà il 21, 22 e 23 agosto ad Avigliano: lo annuncia in una nota l’assessore comunale, Vito Lucia. La manifestazione si aprirà alle 17 con il mini corso di cucina “Baccalando”, giunto alla seconda edizione, in collaborazione con l’Associazione Cuochi Potentini “che proporranno pietanze in grado di coniugare tipicità e sperimentazione utilizzando il baccalà e i prodotti tipici del nostro territorio”. Alle 20 ci sarà “l’apertura degli stand gastronomici, dove poter degustare il protagonista delle serate, il baccalà, presentato nelle sue varianti, dai ristoranti “La Strettola” e “Ostreria Gagliardi”, che, proporrà anche la Pizza al Baccalà. Presenti anche altri prodotti del territorio: miele dell’ Apicoltura Monte Carmine e dell’ Azienda Agricola Santarsiero, Calzoncelli e creps dell’ Associazione “I Borghi di Federico”, la strazzata dell’ Associazione “Il Cigno”, e dolci e biscotti del Biscottificio Aviglianese”. “Sarà un percorso gastronomico e culturale – spiega l’assessore Vito Lucia – alla scoperta di antichi sapori e antichi costumi, rivalutati in un contesto di innovazione e modernizzazione, attraverso una vasta gamma di proposte culinarie e un ampio programma di iniziative”. “Per non dimenticare le tradizioni”, venerdì e sabato l’Associazione Aps Terra, nel quartiere di Basso la Terra, metterà in scena la settima edizione di Dialoghi e Tradizioni, dal titolo “Chi r’av ritte glia nu pruverbie”, che tratterà di detti e proverbi aviglianesi, mentre su Piano Matteotti, sabato e domenica, ci saranno le “serate della tradizione”, dedicate, rispettivamente, alla “strazzata r lu zit” e “lu mstazzuol r la zita”. In programma, inoltre, mostre ed esposizioni a cura dell’Associazione Commercianti di Avigliano e degli artigiani (Aviliart, Eden Art e Il Filo di Arianna), nelle tre serate, mentre sabato e domenica il Chiostro Palazzo di Città ospiterà la mostra curata da Franz Manfredi, in collaborazione con il Centro Studi Politeia, “La storia civica di Avigliano nei libri della biblioteca “T.Claps della Soms”, oltre all’esposizione della Balestra presentata all’Expo 2015. Le serate saranno allietate dalle musiche di due importanti street band: venerdì appuntamento con “Girlesque Street Band”, un gruppo tutto al femminile, “con la potenza di un treno e l’eleganza di un cigno”, mentre sabato e domenica due repertori del gruppo musicale “Conturband”, una marching band di 15 elementi, tra fiati e percussioni, che dedica grande attenzione alla dinamicità e alla fisicità. “Tutte le serate – si legge ancora nella nota – saranno animate da varie performance di artisti di strada, a cura dell’Officina del Circo, in grado di creare atmosfere magiche e suggestive”. Per i più piccoli, sabato alle 17 in corso Gianturco, “Sprag Flash Mob” a cura di Spazio Ragazzi e alle 21 “La Sagra dei bambini”, spettacolo di burattini curato dall’Officina del Circo, nel Chiostro Palazzo di Città. “Intorno al cibo – conclude l’assessore – si prova a costruire una cultura fatta di luoghi, immagini, riscoperte e creatività che conduce alla rivalutazione di tradizioni antiche o all’emergere di talenti e passioni nascoste. Il cibo come racconto prima che consumo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Avigliano, mini corso di cucina Baccalando Avigliano, mini corso di cucina Baccalando ultima modifica: 2015-08-21T02:15:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento