Milano si distingue di nuovo per l’ottima raccolta dei rifiuti

“Ancora una volta la nostra città si distingue per le buone pratiche in materia di raccolta differenziata. Sono diversi anni ormai che Milano, sempre più attenta all’ambiente, è in cima alle classifiche italiane ed europee su questa tematica e i dati diffusi oggi da Ecolamp ne sono un’ulteriore conferma”, ha dichiarato l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran, commentando la classifica stilata dal Consorzio Ecolamp. “Una rilevazione che ci rende dunque orgogliosi, ma che non stupisce, vista l’attenzione che i milanesi pongono sulla raccolta dei rifiuti”.

maran pisapia

Secondo il rapporto del Consorzio, che si occupa della raccolta e del riciclo delle apparecchiature di illuminazione giunte a fine vita, nei primi sei mesi del 2015 a Milano, prima in Italia, sono stati raccolti 108.729 chili di lampadine esauste. A seguire, si trovano Roma con 68.157 kg e Torino con 54.812 kg.

Inoltre, solo nei mesi di aprile, maggio e giugno, Milano ha superato il 53% di raccolta differenziata, con un recupero di 179.983 tonnellate di materiali: il 42,8% di indifferenziata (in calo rispetto al 2014, quando nello stesso periodo era stata il 46,1%), il 20,3% di umido (lo scorso anno, nello stesso periodo, era il 16,7%), il 12,2% di carta e cartone, il 9,9% di vetro e il 6,5% di plastica e lattine.

Lascia un commento