Dakar, morto il percussionista senegalese Doudou Ndiaye Rose

Era definito dall’Unesco “tesoro umano vivente”. Chiamato “il matematico del ritmo” o il “gran maestro del tamburo”, Doudou Ndiaye Rose era nato da una famiglia di “griots” e iniziò a suonare quando aveva solo 7 anni.

A lui si deve la prima scuola di percussioni a Dakar e il gruppo “Les rosettes”, formato solo da percussioniste. Collaborò con diversi musicisti di fama mondiale da Josephine Baker ai Rolling Stones, Dizzy Gillespie, Miles Davis e tanti altri. Aveva 85 anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dakar, morto il percussionista senegalese Doudou Ndiaye Rose Dakar, morto il percussionista senegalese Doudou Ndiaye Rose ultima modifica: 2015-08-20T03:08:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento