Pisa, in gara lo Sceicco Hamdan bin Mohammed Al Maktoum principe ereditario di Dubai

Si registra già il record per la prima edizione di Toscana Endurance Lifestyle. A decretarlo, a una settimana dall’evento in programma all’ippodromo di San Rossore dal 20 al 23 agosto, sono i 46 cavalli in arrivo dagli Emirati Arabi Uniti, i tre sceicchi in gara, le 13 nazioni rappresentate e gli oltre 200 iscritti che saranno al via delle maratone equestri previste per sabato 22 e domenica 23.

La presenza senza dubbio più importante e ricca di interesse è quella di Sua Altezza lo Sceicco Hamdan bin Mohammed Al Maktoum, principe ereditario di Dubai e campione del mondo in carica in virtù del trionfo del 28 agosto di un anno fa a Sartilly in sella a Yamamah. Insieme a lui in gara ci saranno anche lo Sceicco Rashid Dalmook Al Maktoum e lo Sceicco Hamed Dalmook Al Maktoum e un gruppo che comprende i migliori specialisti degli Emirati. E dagli Emirati sono annunciate le più di 500 persone a seguito della Famiglia Reale, per la parte sportiva e per il business.

I punti di riferimento di una logistica così imponente saranno l’ippodromo di San Rossore e l’aeroporto di Pisa, dove faranno scalo i voli in arrivo dagli Emirati Arabi Uniti e gli aerei cargo appositamente predisposti che porteranno a Toscana Endurance Lifestyle 2015 i cavalli impegnati nelle gare.

L’ippodromo di San Rossore e il Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli sono pronti a offrirsi in tutta la loro bellezza, palcoscenico unico per una serie di gare di altissimo livello, fra le quali anche la Meydan Nations Cup 120 km per junior e young riders. I cavalieri più famosi a livello mondiale – provenienti da Algeria, Argentina, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, India, Irlanda, Italia, Marocco, Oman, Polonia, Spagna e Svizzera – avranno la possibilità di dare il massimo su un percorso all’interno della Tenuta di San Rossore, unico per l’endurance.

Lascia un commento