L’Università di Pisa si conferma al top in Italia

67

È’ stata pubblicata dalla Jiao Tong University di Shanghai la classifica che prende in esame le 500 università migliori nel mondo: l’Academic Ranking of World Universities 2015 (ARWU). Sei i criteri di valutazione: ex-alunni vincitori di premi Nobel e Fields (Alunni, peso 10%), docenti vincitori di premi Nobel e Fields (Award, peso 20%), numero di ricercatori ipercitati nelle pubblicazioni (HiCi, peso 20%), numero di pubblicazioni scientifiche (N&S, peso 20%), numero di pubblicazioni citate in altri articoli (PUB, peso 20%), rapporto tra produzione e numero di docenti (PCP, peso 10%).

L’Università di Pisa si conferma al top in Italia: insieme a “La Sapienza” di Roma, Milano, Padova è Torino è nel gruppo degli atenei che si collocano tra il 151° e il 200° posto nel mondo. Seguono in Italia Bologna, Politecnico di Milano, Firenze. Al 9° posto in Italia, nonostante le piccole dimensioni, la Scuola Normale Superiore.

Per quanto riguarda i settori, sia l’Università di Pisa sia la Normale brillano nell’ambito scientifico dove si collocano nel gruppo tra il 101° e il 150° nel mondo. In particolare in matematica (Università tra il 76° e il 100° posto, Normale tra il 101° e il 150°), fisica (Normale tra il 76° e il 100° posto, Università tra il 101° e il 150°) e chimica (Università tra il 151° e il 200° posto).