Roma, piede sinistro mozzato alla caviglia trovato nel fiume Aniene

Al momento non si può determinare l’età dell’uomo a cui appartiene il piede sinistro mozzato alla caviglia trovato due giorni fa nel fiume Aniene a Roma. L’arto è al Policlinico Gemelli per accertamenti ed esame del Dna.

Il taglio è netto, ma non nettissimo come un fendente con amputazione in un colpo solo, bensì assimilabile a quello di una sega, forse elettrica.

Non è stato in acqua per più di 2 giorni, è ben conservato. Sembra rafforzarsi l’ipotesi dell’omicidio.

Lascia un commento