Nubifragio, le società sportive fiorentine offrono i propri impianti al Firenze Sud in attesa della risistemazione del campo

La disponibilità di un gruppo di società a offrire i propri impianti sportivi in attesa che i campi di gara della società Firenze Sud vengano ripristinati. E poi l’idea, lanciata dal Porta Romana, di devolvere l’incasso di una delle prime giornate di tutti i campionati di calcio in provincia di Firenze a favore delle società fiorentine di calcio che hanno subito danni.

Sono alcune delle proposte emerse al termine dell’incontro, promosso dal presidente della Lega nazionale dilettanti della Toscana Fabio Bresci, al quale ha partecipato l’assessore allo Sport Andrea Vannucci, con il collega di Bagno a Ripoli Enrico Minelli, per supportare concretamente i club colpiti dalla tempesta di sabato 1 agosto, che ha reso inagibile l’impianto sportivo del Firenze Sud in via Villamagna. All’incontro hanno partecipato i dirigenti di otto società sportive: Bagno a Ripoli, Porta Romana, Virtus Firenze, Grassina, Belmonte, Albereta San Salvi, Acf Firenze e Firenze Sud.

“Un’altra bella dimostrazione di cosa significa essere comunità in questa città – ha detto l’assessore Vannucci – Ringrazio le società che hanno risposto immediatamente ‘presente’, così come il Comune di Bagno a Ripoli, per alleviare i disagi di una società storica come il Firenze Sud che potrà continuare ad essere un punto di riferimento per i suoi ragazzi e riprendere regolarmente le attività a settembre”.

In particolare, la Virtus Firenze si è resa disponibile a ospitare alcune squadre nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, così come l’Albereta San Salvi (lunedì e mercoledì dalle 15 alle 17) mentre il Porta Romana metterà a disposizione a tempo pieno il campo sportivo conosciuto come “Bibe”.

Continua così la corsa contro il tempo per consentire a centinaia di bambini di praticare il loro sport preferito a partire già dall’inizio della stagione sportiva. Una corsa che è scattata all’indomani della tempesta e che ha convogliato anche nella zona dell’Anconella le forze per intervenire sugli spazi maggiormente colpiti. Dopo una completa bonifica delle aree, il Firenze Sud potrà tornare a utilizzare parzialmente le strutture in modo da riprendere l’attività soprattutto della scuola calcio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nubifragio, le società sportive fiorentine offrono i propri impianti al Firenze Sud in attesa della risistemazione del campo Nubifragio, le società sportive fiorentine offrono i propri impianti al Firenze Sud in attesa della risistemazione del campo ultima modifica: 2015-08-13T02:47:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento