Gricignano di Aversa, Andrea D’Angelo ferito gravemente dal nipote Paolo

All’origine del ferimento ci sarebbero dei dissidi di vicinato. L’aggressione è avvenuta mercoledì a Gricignano di Aversa, nel Casertano. Andrea D’Angelo, 55 anni, è stato ferito gravemente dal nipote Paolo D’Angelo.

L’uomo di 22 anni ha prima esploso alcuni colpi di arma da fuoco all’interno di un’enoteca. Poi, all’esterno dell’esercizio commerciale, ha ferito lo zio. L’uomo è ricoverato in gravi condizioni in prognosi riservata.

Lascia un commento