Noicattaro, Riccardo Scamarcio picchiato nella stazione di carburanti Pannarale

Aggressione in piena regola ai danni dell’attore Riccardo Scamarcio. E’ successo nella stazione di carburanti “Pannarale”, in via Casamassima, a Noicattaro, alle porte di Bari.

L’attore di 36 anni è stato aggredito e preso a pugni dopo aver fatto carburante, dinanzi al bar-tabaccheria della stazione di rifornimenti. Subito dopo aver fatto il pieno, Scamarcio è rientrato in macchina dove era insieme ad un amico. Un uomo alla guida di un furgone incolonnato dietro di lui, una volta completato a sua volta il rifornimento, pare abbia urlato di spostare l’auto. L’attore lo avrebbe invitato a calmarsi e per tutta risposta l’uomo è uscito dal furgone e si è scagliato contro di lui colpendolo più volte con pugni.

Riccardo Scamarcio è stato subito soccorso dal suo amico e da chi si è accorto della scena, mentre l’aggressore, senza aggiungere altre parole, ha lasciato la stazione di servizio.

L’attore ha raggiunto la più vicina stazione dei Carabinieri dove ha sporto denuncia ai militari guidati dal comandante Piergiorgio Rosa, che si sono subito messi sulle tracce dell’aggressore. Nel giro di poco tempo il violento è stato rintracciato. Si tratta di un quarantenne del luogo denunciato ora alla Procura della Repubblica di Bari.

9 su 10 da parte di 34 recensori Noicattaro, Riccardo Scamarcio picchiato nella stazione di carburanti Pannarale Noicattaro, Riccardo Scamarcio picchiato nella stazione di carburanti Pannarale ultima modifica: 2015-08-08T11:12:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento