Venerdì 7, sciopero Atac e Roma Tpl (8.30-12.30)

Dopo l’incontro in Prefettura tra aziende e sindacati, salvo revoche dell’ultima ora, restano al momento confermate le due proteste in programma per venerdì, 7 agosto. Gli scioperi, entrambi di quattro ore, dalle 8,30 alle 12,30, sono stati indetti dall’Usb in Atac e dai sindacati Confederali in Roma Tpl.

Possibili ripercussioni, con cancellazioni di corse o stop del servizio, su bus, filobus, tram, metrò e ferrovie Roma-Lido, Roma-Nord e Termini-Centocelle.

Sul metrò, in caso di interruzione, al termine della protesta saranno necessari fino a 90 minuti per riattivare il servizio.

Sempre in metro, e nelle ferrovie, a prescindere da eventuali stop del servizio, scale mobili e ascensori in caso di adesione allo sciopero del personale addetto al controllo saranno disattivati.

Regolare il servizio sulle reti Cotral e Ferrovie dello Stato.

Lascia un commento