Roma, violenta romana di 18 anni al Pigneto arrestato tunisino

Il nordafricano di 30 anni è stato tratto in arresto con l’accusa di aver abusato di una ragazza romana di 18 anni la sera del 20 luglio nel quartiere Pigneto.

La vittima, che in un primo momento aveva accettato la compagnia dell’uomo, era stata aggredita dopo una breve passeggiata e violentata sotto la minaccia di un coltello.

Attraverso la descrizione fornita, i Carabinieri sono riusciti a individuare e fermare l’uomo che dopo la convalida del Gip, è stato trasferito in carcere.

Lascia un commento