Torino, bookcrossing in Barriera di Milano

Nell’ambito delle azioni di riqualificazione di alcune piccole aree comprese nel P.I.S.U. (Progetto Integrato di Sviluppo Urbano) di Barriera di Milano il Comitato Urban Barriera ha proposto di avviare un’attività di “bookcrossing”, condivisione e scambio di libri, realizzando un punto di lettura che favorisca la sosta in un’area attrezzata: la proposta è stata accettata ieri dalla Giunta Comunale.

Il progetto presentato, stante la disponibilità del gestore della vicina edicola, individua la “Clessidra nord” di largo Giulio Cesare/via Palestrina per collocarvi un espositore che conterrà libri che potranno essere prelevati ed aggiunti da residenti e frequentatori della zona, e che sarà custodito dall’edicolante: la Clessidra nord, come quella sud tra largo Giulio Cesare e via Scarlatti, è stata recentemente riqualificata e dotata di panchine e nuovi arredi.

La preparazione dell’espositore sarà completata entro la fine di agosto: l’inizio dell’attività di bookcrossing è previsto per l’inizio di settembre.

Lascia un commento