Maltempo Firenze, il Consiglio straordinario nel Quartiere 3 ha fatto il punto della situazione

Oggi alle 17 si è riunito il Consiglio di Quartiere 3 per una seduta straordinaria aperta alla cittadinanza. È stato fatto il punto della situazione sui danni causati dal nubifragio di sabato scorso.
Erano presenti, oltre al presidente del Q3 Alfredo Esposito e i consiglieri di Quartiere, gli assessori Bettarini e Vannucci, la vicesindaca Giachi, le presidenti di commissione Giuliani e Perini, i consiglieri comunali Ceccarelli (PD), Xecalos (M5S), Verdi (Frs).
Il presidente Esposito ha illustrato una relazione in cui sono stati aggiornati i dati sui danni e le situazioni per le quali si sta ancora lavorando per la messa in sicurezza e il ripristino.
“Desidero innanzitutto ringraziare tutti coloro che in questi giorni hanno lavorato nelle strade e nelle piazze del quartiere – ha detto Esposito. Siamo ancora al lavoro per restituire il prima possibile i luoghi colpiti dal maltempo alla cittadinanza. La nostra comunità ha risposto bene all’emergenza, e in tanti, tra volontari e semplici cittadini, si sono rimboccati le maniche per dare una mano. Voglio ringraziare, oltre alla Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, la Polizia Municipale, Quadrifoglio, Publiacqua, Silfi, SaS, anche le Misericordie, le associazioni, i cittadini e tutti coloro che stanno lavorando volontariamente al risanamento dei luoghi”.
Molti i cittadini presenti alla seduta a cui è stata data la parola per chiedere chiarimenti e informazioni all’amministrazione comunale.
Come già successo al Q2, i consiglieri hanno deciso di devolvere il gettone di presenza a favore del conto corrente “Io aiuto Firenze”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Maltempo Firenze, il Consiglio straordinario nel Quartiere 3 ha fatto il punto della situazione Maltempo Firenze, il Consiglio straordinario nel Quartiere 3 ha fatto il punto della situazione ultima modifica: 2015-08-04T22:23:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0