Verona, pugno duro di Tosi staccata la corrente nel campo nomadi di via Forte Azzano

Il sindaco Flavio Tosi si è recato personalmente nel campo nomadi di via Forte Azzano per provvedere a disattivare numerosi allacciamenti elettrici abusivi.

L’amministrazione comunale guidata dall’ex leghista e la società municipalizzata che a Verona eroga luce e gas (l’Agsm, presieduta da Fabio Venturi) avevano il sospetto che le famiglie alloggiate rubassero la fornitura da alcune cabine attraverso un pozzetto adiacente il campo. I tecnici, dopo un sopralluogo hanno provveduto al taglio delle linee abusive.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento