Genova, a Di Negro accende per devozione i lumini votivi e dà fuoco a tutto il palazzo

L’incendio è partito dall’ultimo piano di uno stabile nel popoloso rione Di Negro a Genova. Quattro le persone intossicate e finite in ospedale, ma 18 famiglie le sfollate. La palazzina è stata dichiarata inagibile.

Sembra che sia stata una delle componenti della famiglia che abitava all’ultimo piano ad avere dichiarato ai Vigili del Fuoco che era sua abitudine accendere alcune candele in segno di devozione all’arcangelo San Raffaele.

Lascia un commento