Torino FC in ritiro precampionato a Châtillon

È iniziato mercoledì 29 luglio e si concluderà giovedì 6 agosto, il ritiro del Torino calcio a Châtillon.

Giampiero Ventura, allenatore
Proseguiamo nel programma previsto, che è fatto di lavoro fisico, soprattutto forza esplosiva, e di lavoro tattico, perché cominciamo a entrare nel merito.

La squadra scenderà in campo tutti i giorni dalle ore 9,30 e poi nuovamente dalle ore 17,30, secondo un programma che sarà reso sempre aggiornato sul sito della squadra. Saranno pochi gli allenamenti a porte chiuse, poiché si desidera rendere il maggior numero possibile di momenti fruibili dalla tifoseria.

Giampiero Ventura, allenatore
Il calcio non esisterebbe senza i tifosi, quindi più vengono e più ne siamo felici. Saremmo delusi se non ci fosse tanto pubblico perché Châtillon è vicina a Torino, so che a Torino c’è un discreto entusiasmo, quindi mi auguro che sia l’inizio di un qualche cosa di importante per Torino, per Châtillon, per il Torino e per il nostro futuro.

Questo ritiro è infatti una sorta di test, con il quale si vuole verificare la possibilità di proseguire con questa iniziativa anche negli anni a venire.

Aurelio Marguerettaz – Assessore al turismo, sport, commercio e trasporti
Questo lo riteniamo un anno test, che getta le basi per una collaborazione futura. Ora vediamo se le aspettative si realizzeranno. Noi cercheremo di proporre la Valle d’Aosta come luogo ideale per poter preparare lo spirito e il fisico a un grande campionato.

Oltre agli allenamenti, ci saranno anche altri momenti pubblici. Nella serata di giovedì 30, alle ore 21, in Piazza Duc, si svolgerà la presentazione della squadra e, a seguire, la Festa granata nel centro del paese.
Mercoledì 5 agosto, alle ore 17.30, presso lo stadio Brunod di Châtillon, è in programma l’amichevole tra il Torino e la Pro Vercelli, con l’assegnazione del primo trofeo Valle d’Aosta Cup.

Lascia un commento