Venezia, aggredito secondino detenuto gli stacca la falange di un dito a morsi

Gravissima aggressione ai danni di un agente della polizia penitenziaria. E’ avvenuto all’interno del carcere di Santa Maria Maggiore a Venezia.

Un detenuto gli ha staccato la falange di un dito a morsi. Lo denuncia il Sappe, Sindacato autonomo di polizia penitenziaria, sottolineando che dall’inizio dell’anno i poliziotti aggrediti e feriti nelle carceri italiane sono più di 250.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento