Sant’Urbano, carabinieri aggrediti durante una lite sparano e uccidono Mauro Guerra

Il militare, in base alle prime informazioni, ha sparato all’uomo di 32 anni che aveva aggredito e ferito il suo collega e si stava accanendo su di lui. E’ successo a Carmignano, frazione di Sant’Urbano.

I Carabinieri erano intervenuti dopo essere stati chiamati per una lite in famiglia, ma quando sono arrivati sul posto hanno trovato Mauro Guerra, 32 anni, completamente fuori di sé. Hanno cercato di placarlo e di convincerlo a salire sull’ambulanza del 118, arrivata sul posto, ma quello si è dato alla fuga per i campi, inseguito da vicino da uno dei due Carabinieri, mentre l’altro rimaneva a distanza.

Raggiunto dal primo Carabiniere, l’uomo ha reagito, buttandolo a terra e colpendolo alla testa con un oggetto non meglio precisato. Quando il secondo militare è arrivato sul posto, informano i militari dell’Arma, ha visto che il collega era una maschera di sangue e ha esploso due colpi in aria per fermarlo. Visto che Guerra continuava ad accanirsi sul ferito il secondo Carabiniere gli ha sparato al tronco, ferendolo in maniera gravissima. Sul posto sono accorsi i medici del Suem 118.

Il Carabiniere ferito è stato ricoverato in gravi condizioni, con una frattura cranica, frattura della mascella e sei costole spezzate. E’ in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

L’aggressore è morto poco dopo il ricovero.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sant’Urbano, carabinieri aggrediti durante una lite sparano e uccidono Mauro Guerra Sant’Urbano, carabinieri aggrediti durante una lite sparano e uccidono Mauro Guerra ultima modifica: 2015-07-29T18:35:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento