Borgo Tossignano, operaio di Minerbio morto folgorato

L’uomo di 45 anni ha perso la vita in un incidente sul lavoro a Borgo Tossignano, nel Bolognese. L’operaio, residente a Minerbio, si trovava in uno stabilimento della Coop Ceramica di Imola per effettuare la manutenzione di alcuni macchinari, quando è stato colpito da una scossa elettrica violentissima, che lo ha ucciso sul colpo. Il pm ha disposto l’autopsia sul cadavere.

Lascia un commento