Saipem prevede una riduzione della forza lavoro di 8800 persone entro il 2017

La società annuncia un piano di risparmio di costi per 1.3 miliardi di euro per far fronte alla crisi del mercato determinata dal crollo del prezzo del petrolio. Saipem parla anche di “un incisivo programma di rilancio per consentire alla azienda di competere e creare valore nel nuovo contesto di mercato”.

Lascia un commento