Attentato al consolato italiano in Egitto, uccisi due jihadisti di Ajnad Misr

Il Cairo attentatoUccisi al Cairo due jihadisti sospettati di essere coinvolti nell’attentato al consolato italiano dell’11 luglio. Lo hanno riferito fonti della sicurezza.

Gli agenti della Polizia egiziana hanno fatto irruzione in un appartamento per arrestare i due militanti, che hanno aperto il fuoco e sono stati uccisi in una sparatoria.

“I due jihadisti appartenevano al gruppo Ajnad Misr (Soldati d’Egitto) e le indagini hanno rivelato che potrebbero essere coinvolti nell’attentato al consolato italiano”, ha riferito una fonte.

Lascia un commento