Modugno, incidente alla Bruscella ad esplodere per primo un furgone

La fabbrica di fuochi d’artificio si trova poco fuori dell’abitato di Modugno, in direzione di Bitritto, ed è in una zona di campagna circondata da un boschetto che ha preso fuoco in seguito all’esplosione. Secondo una prima ricostruzione, ad esplodere per primo sarebbe stato un furgone e poi la deflagrazione si sarebbe estesa a tutta la struttura.

La fabbrica Bruscella stava lavorando a pieno regime per la preparazione delle feste patronali che si susseguono nei vari paesi in questo periodo. Sembra che nell’edificio vi fossero, al momento dell’esplosione, almeno 14 persone.

Sul posto sono arrivati anche il sindaco di Modugno, Nicola Magrone, e quello della città metropolitana, Antonio Decaro.

La zona è stata isolata e interdetta e gli artificieri stanno procedendo ad esplosioni controllate per disinnescare tutto il potenziale esplosivo contenuto nella struttura.

Dall’alto due aerei fireboss stanno tentando di spegnere le fiamme che si sono propagate al boschetto vicino.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento